Google Suggest

Qualsiasi professionista o appassionato del mondo SEO sa perfettamente che la ricerca e l’analisi delle parole chiave è fondamentale, oltre che essere alla base di questo tipo di strategia. L’ambito SEO è sicuramente uno dei più complessi e articolati sul quale lavorare in maniera consona ed adeguata: alcuni errori potrebbero non solo rendere meno efficace il lavoro, bensì potrebbero addirittura renderlo del tutto vano, dovendo obiettivamente ricominciare tutto da capo. Chi lavora nel mondo del marketing o nell’ambito della comunicazione conosce altresì l’importanza del dover posizionare un determinato sito sul quale si sta lavorando in modo che ottenga il migliore posizionamento sui principali motori di ricerca: è proprio in questo ambito che, molto spesso, si sottovalutano le ricerche manuali, proprio come quelle che si possono effettuare attraverso lo strumento Google Suggest. In questo articolo vogliamo approfondire con te l’importanza dell’utilizzo del tool Google Suggest, che sarà lo strumento perfetto in grado di aiutarti nella ricerca e nella creazione degli argomenti dei contenuti che saranno perfetti da inserire nel tuo sito web, risultando la ricerca manuale sulla query migliore del colosso Google.

Che cos’è Google Suggest: un breve approfondimento

Google Suggest non è altro che la funzione, fornita dal motore di ricerca Google, che potrà permetterti di scrivere, nell’apposita barra messa a disposizione, ciò che stai cercando. Nella maggior parte dei casi ciò che stai digitando è già stato digitato da qualche altro utente prima di te: Google, infatti, tramite questo tool è in grado già di prevedere qual è la tua ricerca e offrirti la possibilità delle soluzioni migliori a qualsiasi tuo dubbio.

Utilizzare Google Suggest per trovare nuove argomentazioni

A differenza dei tool in circolazione sul web, Google Suggest è pressoché l’unico in grado di forniti, senza la presenza di nessun software a pagamento, tutte le frasi più digitate da parte degli utenti e utilizzarle a proprio vantaggio. Tutte le volte che si digitano delle parole chiave sui motori di ricerca, si visionerà subito in automatico una compilazione della frase prima ancora che tu possa finire di digitarla: questo può essere giocato a proprio favore per migliorare l’utilizzo delle tue parole chiave o per individuare argomenti che potrebbero essere di maggiore interesse per gli utenti.

Come sbloccare il numero illimitato dei suggerimenti di Google Suggest

Come nella maggior parte dei sistemi, salvo rare eccezioni, poiché risulta essere attivo Google Assistant, durante la fase di ricerca su Google potrai visionare solamente poche frasi sulla query da te ricercata, limitandoti la possibilità di vederne altre. Ciò è dovuto al suo algoritmo presente in Mountain View: sarà però possibile disabilitare semplicemente questa opzione vincolante. Per poterlo fare, dovrai semplicemente accedere alle opzioni del motore di ricerca Google, e cliccare successivamente sulle impostazioni di ricerca. Arrivato a questo punto, potrai visionare la sezione dedicata all’assistente Google di Mountain View, e cliccando sulla voce “Non mostrare mai i risultati di Instant” dovrai fare click sopra ad essa. Con questa azione, adesso potrai visionare Google Suggest senza nessun vincolo di sorta, mettendoti a tua completa disposizione tutti i risultati legati alla tua ricerca. Quando digiterai la tua parola chiave o frase, potrai vedere che, a differenza di cosa accadeva prima, il livello numerico dei suggerimenti è nettamente più ampio.

Perché è importante utilizzare Google Suggest

Utilizzare uno strumento come Google Suggest potrà esserti d’aiuto sotto molti punti di vista: specialmente nella fase iniziale di un progetto web, ottenere in maniera illimitata la possibilità di prendere visione di che cosa ricercano gli utenti e quali siano gli argomenti di interesse principali legati a una determinata parola chiave o argomentazione potrà permetterti di individuare prontamente le keywords da utilizzare e soprattutto le tematiche da affrontare per poter creare contenuti interessanti e stimolanti in determinati settori. L’individuazione di nuove parole chiave da posizionaare in Serp è un cavallo di battaglia per potersi non solo posizionare in maniera corretta, bensì anche per differenziarsi dalla concorrenza offrendo argomenti sempre nuovi e di tendenza.

Come utilizzare a proprio vantaggio Google Suggest

Dopo aver compreso come mai è importante avere come alleato uno strumento gratuito come Google Suggest, bisognerà utilizzarlo al fine di ottenere dei risultati importanti in termini di visibilità e di interazione maggiore con gli utenti. Per poterlo fare, sarà importante svolgere delle ricerche che possano aiutarti a individuare i termini più utilizzati e che sono legati indissolubilmente al tema da te trattato sul sito oppure per un’argomentazione specifica in un progetto più ampio. Nell’ottica di content marketing, utilizzare Google Suggest potrà aiutarti a individuare le risposte che il tuo bacino di utenza si pone nei riguardi di ciò che stai proponendo loro. Un piccolo trucco che potrai applicare è sicuramente quello di scrivere, prima delle parole chiave in questione, dei modificatori di ricerca particolari, come per esempio: “che cosa”, “come fare” e “perché”. Facendo in questo modo, tra i suggerimenti troverai quali sono le principali domande degli utenti e individuare il modo per risolvere i loro quesiti. Con questo suggerimento potrai trovare facilmente il modo per scrivere dei contenuti che contengano le risposte alle domande più frequenti poste dagli utenti in fase di ricerca, e per farlo sarà altresì importante lavorare non solo con una keywords bensì integrarne molte al fine di ottenere un traffico maggiore da parte degli utenti.

Per concludere, con il tool Google Suggest potrai utilizzarlo per la research delle keyword, permettendoti di individuare le parole chiave più cercate e digitate dagli utenti: grazie a questi suggerimenti che ti abbiamo fornito potrai trovare tutto ciò che ti serve per poter ottimizzare ogni contenuto presente sul tuo sito, e migliorare la potenzialità del tuo progetto sul web.